Vedo attorno a me le persone smarrite, le persone che stanno affrontando delle difficoltà e che si stanno chiedendo che cosa diavolo stia succedendo?

Non ci sono più certezze, c’è la crisi, le malattie spuntano come dei funghi.

Che cosa sta succedendo?

Io sono una ricercatrice e ho trovato la risposta a quelle domande, sia nel mio cuore che nei vari testi.

E oggi voglio condividere con voi questa risposta.

Con la speranza e l’augurio che possa portarvi un pò di sollievo e la voglia di ripartire…

“In quest’epoca si sta verificando un grande risveglio e le menti degli esseri umani si stanno aprendo a ciò che nel tempo era stato nascosto e dimenticato.

Le vibrazioni del leone, vibrazioni della verità e dell’amore sono le vibrazioni nuove che simbolicamente schioccano le dita permettendoci di risvegliarci.

In principio, soltanto le menti più aperte sarebbero state toccate da questa trasformazione, ma alla fine anche un vasto numero di persone sarebbe stato liberato dalla propria prigione mentale ed emozionale.

Le vibrazioni della verità portano in superficie tutto ciò che è stato tenuto nascosto, sollevando il velo dai segreti a cui finora non avevamo avuto accesso. Milioni e milioni di persone si stanno risvegliando a una nuova percezione di sé e del mondo, e la cospirazione che ci ha reso prigionieri verrà smascherata, senza ombra di dubbio.

Questa é un’epoca di grandi sfide ma anche di illimitate possibilità per coloro che sono preparati ad accoglierle. In ogni momento dobbiamo riconoscere il modo in cui interagiamo con il campo energetico del pianeta Terra. Senza quell’interazione non saremmo qui. Il punto da sottolineare è che il termine inter-azione implica un processo a doppio senso. Noi diamo e riceviamo.

Le vibrazioni della verità sono una vasta espansione delle informazioni e della consapevolezza a noi disponibili e coloro che si connettono con la loro banda di frequenza possono sperimentare una consapevolezza incredibilmente espansa.

Quanti invece terranno sotto chiave la propria mente non subiranno alcun influsso positivo. Come sempre, si tratta di una scelta.

Le vibrazioni della verità stanno andando alla ricerca dei luoghi più oscuri in cui si accumulano densità, manipolazione e paura per cancellare il potere che queste hanno sulla percezione umana.

Si vedono sempre più chiaramente coloro che si stanno connettendo con le vibrazioni della verità e coloro che invece rimangono disperatamente abbarbicati ai vecchi modi di pensare e percepire.

Alcuni stanno aprendo la propria mente a una percezione totalmente nuova di se stessi, della vita e del mondo; al contrario, altri stanno diventando ancora più stressati, ansiosi e timorosi mentre il loro ambiente energetico cambia di continuo. Ma costoro non cambiano con esso.

Stiamo interagendo con un mare di energia e quando in esso avviene un cambiamento ma noi non procediamo di pari passo e siamo fuori sincrono, ovviamente si verificano conseguenze a livello mentale, emozionale e fisico.

Così ci si sta chiedendo di cambiare. Ci si sta chiedendo di cambiare totalmente. Non si tratta di piccoli cambiamenti, di qualche minimo cambiamento qua e là. Ci si sta realmente chiedendo di cambiare completamente. Esiste un’enorme zona d’ombra su cui dev’essere fatta luce.

La nostra realtà non deve passare attraverso epoche oscure, guerre, sofferenze e privazioni. Dovremmo vivere in un mondo di amore, un mondo senza limiti.

Come sostiene David Icke da molto tempo, gli anni a venire potrebbero essere seriamente problematici, sia dal punto di vista geologico sia in termini di condizioni meteorologiche estreme, e in ogni caso difficili sotto tutti i punti di vista; ma non ci sarà la “fine del mondo”. Assisteremo alla fine di un programma della percezione umana; il “vecchio” dovrà andarsene per lasciare posto al “nuovo”. E la transizione tra i due sarà, come dire?, interessante.

Non siamo soli. E’ in atto un enorme sforzo per liberare l’umanità; ciò sta avvenendo nelle varie dimensioni ad opera sia di entità che chiameremo “extraterrestri” sia di espressioni di pura consapevolezza.

Il piano di gioco del sistema di controllo oscuro è il seguente: approntare uno scudo vibrazionale difensivo per mantenere l’atmosfera terrestre nell’ambito della gamma di frequenza che terrà “addormentata” la maggior parte dell’umanità.

Sanno anche che molte persone saranno consce e aperte mentalmente tanto quanto basta per risvegliarsi: ecco quindi la motivazione per lo stato di polizia ed i programmi di sorveglianza.

Icke sostiene da quasi vent’anni che il piano consiste nel microchippare ogni bambino alla nascita. Ciò ha lo scopo di controllare dall’esterno la loro realtà ed il loro stato vibrazionale dal primo momento in cui mettono piede in questo mondo. I loro pensieri verrebbero controllati per tutta la durata della loro vita e ogni fonte di informazioni in grado di aprire la loro mente verrebbe bandita o bloccata.

Il potere è nelle nostre mani. Nella vita di tutti noi non c’è nulla di più importante del fatto di focalizzare l’attenzione sulla situazione che stiamo affrontando e su come possiamo risolverla. Tutto dipende da questo punto.

Siamo venuti qui a dedicare le nostre vite a fare in modo che matrice venga smantellata. Quindi, portiamo a termine il nostro compito.

Non siamo soli in quest’impresa e possiamo dare il nostro contributo a questo sforzo multidimensionale mettendo da parte tutte quelle divisioni (create ad arte) chiamate razza, religione, cultura, classe sociale, politica e reddito.

Mettete da parte queste divisioni prima che tocchi a noi essere divisi e dominati nei campi di concentramento e che quanto ancora rimane della libertà venga gettato nell’oblio. Ci siamo già talmente vicini…

La risposta è di tipo energetico, perchè la prigione è energetica a propria volta. Noi abbiamo il potere, anzi ben oltre, di smantellare le pareti della prigione vibrazionale: ma prima dobbiamo capirne il funzionamento a partire dalle fondamenta.

Il sistema di controllo non a caso è strutturato per generare un’energia del cuore incoerente e pensieri ed emozioni a bassa vibrazione come paura, stress, collera, frustrazione e depressione.

Ciò ha lo scopo di mantenere l’umanità in uno stato vibrazionale basso ed incoerente in grado di generare l’energia che essi vogliono, schiavizzare le persone, intrappolarle nell’ignoranza e … ecco l’aspetto più importante…proiettare un approvvigionamento costante di energia elettromagnetica a bassa vibrazione nel “mare” energetico terrestre in cui le vibrazioni della verità stanno ora circolando ancora più potentemente.

Dobbiamo utilizzare il potere collettivo dell’energia umana per far crollare il castello di carte, e per riuscirci è necessario mettere da parte tutto ciò che non è essenziale e focalizzare l’attenzione sugli aspetti importanti.

Il potenziale collettivo del cuore e della coscienza umani sono enormi, dobbiamo solo svegliarci e comprendere il nostro potere.

Il cuore è elemento chiave. Nella sua espressione ormonale esso si collega al sistema endocrino comprendente la pineale e la pituitaria, le due ghiandole situate nel cervello che fanno parte dei sensi psichici chiamati “il terzo occhio”.

Il Cuore proietta il campo elettromagnetico più potente di tutto il corpo e quando è in armonia con il cervello e con il sistema nervoso noi ci trasformiamo, toccando un nuovo livello di intelligenza, amore, equilibrio mentale ed emozionale, chiarezza di pensiero, conoscenza intuitiva e connessione alla nostra coscienza superiore. Il Cuore è il centro di tutto.

Mike Lambert, che dirige la Shen Clinic sull’isola di Wight, ha visionato alcune fotografie scattate con la tecnica “Kirlian”, in grado di catturare l’attività del campo energetico umano. Ha detto che è stato scoperto che moltissime persone non presentano quasi alcuna attività energetica attorno al cuore, quando invece si tratta di un’area paragonabile ad una potentissima “centrale elettromagnetica “. E’ in questo modo che il sistema di controllo “chiude” le persone, disconnettendole dal loro sé infinito e rendendole schiave dei cinque sensi.

E’ possibile manifestare armonia energetica facendola scaturire dal caos (creato di proposito), amandoci vicendevolmente.

Gli studiosi dell’ipercomunicazione affermano che se si riuscisse a stabilire una connessione simile tra un numero sufficiente di menti e cuori, acquisiremmo il potere “divino” di creare e ridisegnare il mondo in cui viviamo. Questo è certamente vero, specialmente se pensate che l’attività cerebrale umana opera nella stessa banda di frequenza di quella terrestre. Noi siamo un tutt’uno con il nostro pianeta, e la comunicazione avviene a doppio senso.

Il potere collettivo dei cuori e delle menti degli esseri umani è in grado di rompere l’incantesimo del sistema di controllo che è debolissimo se confrontato al potere collettivo del cuore e della mente/coscienza umani.

E’ la fonte di potere del cambiamento che fa letteralmente tremare il sistema di controllo.Noi siamo in grado di comunicare gli uni con gli altri e connetterci a vicenda attraverso le trasmissioni del Cuore, della coscienza e del DNA; è il principio su cui si basano la telepatia e la guarigione a distanza.

E’ necessario che le persone di tutto il mondo, in ogni città, paese, villaggio e comunità, si facciano avanti e organizzino gruppi e raduni con altre persone disposte a riunirsi regolarmente, varie volte alla settimana, per connettere i rispettivi campi energetici e proiettare nell’atmosfera Amore, Pace e Armonia.

Complimenti, se sei arrivata/o fino a questo punto, vuol dire che la tua coscienza è già sufficientemente risvegliata. Grazie per il tuo contributo. Con amore…

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi