L’ego il nemico di ogni relazione

 

“Ogni anima ha uno scopo ben preciso. Lei vuole spostare e trasformare quella costruzione mentale chiamata ego, ombra o personalità, fatta di convinzioni e emozioni legate ad un’errata interpretazione dei fatti accaduti nell’infanzia”

Sono anni che lavoro con le persone e mi occupo di aiutarle a risolvere problemi nelle relazioni di coppia. Osservando e studiando con molta attenzione la mia storia di vita e in seguito i miei clienti, sono arrivata ad una scoperta affascinante che ho scelto di condividere attraverso il mio lavoro e questo articolo, con l’obiettivo che voi possiate avere un’informazione utile al fine di comprendere la verità sul rapporto tra l’uomo e la donna.

 

Dall’inizio della relazione al futuro insieme

 

Generalmente l’attrazione tra  l’uomo e la donna si interpreta a livello fisico (lei è bellissima, lui è attraente, mi piace il suo comportamento,  lei è femminile). Dopo quella fase arriva la conoscenza reciproca e se l’attrazione c’è i due partner decidono di entrare in relazione. Il desiderio di condividere la vita, è ovvio, non avviene con ogni persona che ci attrae. Se per esempio dovessimo scegliere dieci donne ugualmente belle e in linea con il gusto estetico di un uomo , e se quell’uomo dovesse uscire con tutte e dieci, è matematico che lui non avrebbe desiderio di proseguire la relazione con tutte nonostante la somiglianza fisica, caratteriale e culturale.

 

E’ una questione di chimica?

 

Dov’è il segreto? Tutte le spiegazioni e le interpretazioni che ho sentito non mi hanno soddisfatto. Come per esempio: “E’ una questione di chimica”, oppure “scatta la molla”. Che cosa vuol dire? E’ una questione ormonale o qualcos’altro? Non esiste una spiegazione. Finché non sono arrivata alla scoperta lavorando con le persone ed osservando le cause dei loro problemi in coppia. Quello che andrò a svelarvi toglie il velo dell’illusione legata al romanticismo ed anche da quello che alcuni chiamano la relazione “karmica” ma che in realtà non ha un significato ben preciso.

Prima di spiegarvi il perché l’uomo e la donna sentono l’attrazione e decidono di condividere la propria vita con l’altro, bisogna capire innanzitutto qual è lo scopo di una relazione, il quale non è solamente crearsi una famiglia e passare del tempo con l’altro. Quelle sono solo alcune delle ragioni ma non il principale scopo per cui uno sceglie proprio quella persona rispetto ad un’altra. La scelta, quella vera, è guidata dall’anima e sta nel fatto che proprio quella persona possiede nella sua parte mentale, egoica, gli schemi che sono il perfetto incastro con quelli dell’altra persona e che solo quel partner sarà in grado di evidenziare una volta che la relazione passa il periodo iniziale di innamoramento.

Questo si riconosce nella fase in cui il partner comincia a mostrare gli aspetti del proprio carattere che non piacciono e quando iniziano i conflitti. In quella fase  l’anima gioisce perché spera che la persona in questione riconosca la propria ombra, il proprio ego, la propria personalità costruita, la accetti e scelga di non credere più nel suo dramma, per poter dare spazio a quella parte vera, autentica, di cuore. Wow!

 

Il matrimonio come la radice del problema

 

Che cosa significa tutto questo? Ve lo racconto attraverso il mio esempio personale per farvi comprendere chiaramente come si mostra quella dinamica nella vita di tutti i giorni di tutte le persone.  I miei genitori si sono separati quando ero una neonata e crescendo il mio ego ha creato la convinzione che la causa dei problemi e delle sofferenze fosse il matrimonio. Perché l’ha fatto? Per un motivo molto semplice, proteggermi da un’eventuale sofferenza. La separazione dei miei genitori ha creato ovviamente la sofferenza per tutti coloro che ne erano coinvolti e perciò la mente, l’ego, che non conosce il linguaggio del cuore ha individuato la relazione di coppia ed il matrimonio come qualcosa da cui proteggermi. In più ha creato la convinzione che gli uomini fossero inaffidabili. Crescendo avevo dimenticato quasi del tutto che io in verità ero un essere spirituale fatto di amore.

Se avessi creduto di più al mio cuore, non avrei dato tutto quello spazio alla mia mente limitata (mio ego) e non le avrei permesso di nutrire quella convinzione. Tuttavia, grazie al pensiero che il matrimonio fosse la radice dei problemi in coppia e che gli uomini fossero inaffidabili, avevo inoltre generato un gran carico emotivo di rabbia, risentimento e tristezza. Quelle convinzioni e quelle emozioni erano diventate così gli schemi, i programmi con i virus, che si erano fedelmente registrati e salvati nella memoria della mia mente inconscia creando i comportamenti automatici, che come risultato apparivano come relazioni che si interrompevano in continuazione. Ricordatevi che la mente è fatta per creare le reazioni automatiche basate sulle convinzioni inconsce e che quella è la causa principale dei malesseri nelle vite delle persone.

 

Gli schemi mentali

 

“Conosci il nemico per poterlo sconfiggere” è una grande verità quando si ha a che fare con gli schemi mentali (egoici). Guardatelo anche con un pizzico di humour perché sono convinta che non bisogna considerare la mente come un nemico.  Dall’altra parte è necessario conoscerla per poterla dirigere nella direzione in cui lei potrà essere di aiuto e contribuire al benessere e alla gioia nella vita.

Tornando alla mia convinzione che il matrimonio fosse la fonte dei problemi ed osservando la mia vita sentimentale nel passato, oggi è chiarissimo che le relazioni che si interrompevano avevano a che fare con quella convinzione. Tuttavia quello che a me sembrava la causa dei miei problemi in coppia erano, guarda un po’, i miei partner! Perché? Per il semplice motivo che non ero assolutamente consapevole di nutrire quella convinzione e mi giustificavo con il fatto che trovavo le persone sbagliate.

 

Attrazione come un messaggio profondo dell’anima

 

Perché allora ci eravamo attratti? Perché entravo in relazione proprio con quel partner che poi non mi piaceva più e per di più lo accusavo di avermi rovinato la vita? La risposta a questa domanda ci permette di immergerci nella profondità della verità sul perché l’uomo e la donna sentono l’attrazione fisica e desiderano stare insieme.

La risposta è che proprio quel partner mi permetteva di diventare consapevole della mia convinzione che gli uomini fossero inaffidabili e di sentire tutta la portata delle mie emozioni di rabbia e di tristezza. Dall’altra parte il mio partner aveva l’opportunità di sperimentare attraverso di me le sue convinzioni legate al rapporto di coppia e di sentire la sua portata emozionale.

Quando succede questo normalmente le persone reagiscono in automatico, permettendo alla propria mente inconscia di proteggerli da quello che secondo lei sono le ferite emozionali. Così le relazioni si rompono, le persone si allontanano. Ma l’anima aveva un altro progetto e in seguito porta le persone in un’altra relazione dove andranno a sperimentare gli stessi problemi. Fino a …

… Fino al momento del risveglio. Per me era arrivato chiedendo aiuto ad una terapeuta e iniziando un percorso di profonda trasformazione interiore. Se le persone si permettono di ritirare la proiezione, di assumersi la responsabilità per i propri problemi e usarli come spunto per rilasciare le vecchie convinzioni disfunzionali e emozioni tossiche, ecco che l’anima gioisce ed arriva il miracolo.

Prima di iniziare il percorso per diventare terapeuta avevo lavorato su di me intensamente per 12 anni (ed ancora oggi continuo a lavorarci). Il risultato è la mia rinascita che consiste in una relazione di coppia armoniosa e felice, nella salute perfetta, in rapporti meravigliosi con la famiglia e in una professione che adoro.  Nella mia professione gioisco ad osservare le persone che si permettono di lavorare su di sé e di vivere anche loro la rinascita.  Da una parte diventare consapevoli che l’amore romantico sia un’illusione può portare a sentirsi un po’ delusi.  Dall’altra parte è incredibilmente affascinante sapere che proprio quel partner con cui sono in relazione, di cui fino ad ora ho pensato che fosse la fonte del mio malessere, è qui con me per aiutarmi a spostare l’ombra dalla mia anima e guarire la mia mente per poter vivere finalmente la vita come paradiso terrestre. E’ proprio quella la  consapevolezza che porta il potenziale di una rinascita e una vita libera, gioiosa, creativa e appagante.

Ora la scelta sta a voi, seguire il cuore o la mente.

Con amore.

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi